Abbigliamento Moto: caratteristiche principali

Abbigliamento per Moto Harley

 

Quando si va in moto scegliere un abbigliamento adatto sembra superfluo, invece è molto importante non trascurare quest’aspetto per salvaguardare poi la nostra salute.

La sicurezza per chi guida, infatti, negli anni, anche grazie all’elevato tasso di mortalità che riguarda questa categoria, è diventata un aspetto sempre più importante.

Oggi perfino le case produttrici raccomandano un abbigliamento moto che possa garantire una certa sicurezza per chi guida ma che rispetti anche gli standard di comfort. Il guidatore, quindi, è obbligato a indossare capi con alcune caratteristiche specifiche che riguardano:

 

– Casco

Seppur è scontato dire che la prima regola della sicurezza è indossare sempre il casco, quest’ultimo deve rispettare alcune caratteristiche come l’omologazione, una visuale di almeno 210 gradi e la possibilità di distinguere distintamente i suoni.

Inoltre deve essere sempre allacciato e ben calzato.

 

– Tuta

Questo capo di abbigliamento moto è sicuramente il più completo poiché ricopre gran parte del corpo ed è comprensivo di tutti gli standard di sicurezza. Essa è stata concepita per un uso puramente sportivo con lo scopo di ridurre gli effetti di un’eventuale caduta.

Nel tempo è divenuta, però, un capo sempre più apprezzato dai motociclisti che amano un look estremamente sportivo ma che allo stesso tempo desiderano alti standard di sicurezza. Le tute sono per la maggior parte in pelle e sono indicate maggiormente per chi viaggia.

 

– Giubbotto e pantalone

Il giubbotto in pelle è probabilmente un must per ogni motociclista. La pelle del giubbotto è di un’altra qualità rispetto a quella che troviamo sui normali capi d’abbigliamento moto poiché deve garantire allo stesso tempo una buona elasticità, sicurezza ed inoltre ci protegge dagli agenti esterni, come ad esempio un clima molto rigido o altri oggetti in volo.

Il giubbotto non deve essere d’intralcio in nessun modo con i movimenti del motociclista e per questo motivo deve essere privato di cappuccio, colletto, deve essere di taglia corta e molto aderente. Ovviamente sul mercato sono presenti anche giubbotti formati da un altro materiale, questi però devono rispecchiare comunque tutte le caratteristiche sopra elencate.

Se si indossa un giubbotto protettivo ovviamente agli arti inferiori non si possono indossare i soliti jeans. Le gambe sono anch’esse molto delicate, quindi scegliere un capo dello stesso materiale del giubbotto è molto importante ed inoltre se abbinati danno anche un tocco aggiuntivo al nostro look.

 

– Guanti

Per chi guida qualsiasi motociclo è di fondamentale importanza l’uso dei guanti a causa delle temperature molto rigide e non solo.

I guanti, se ben fatti, ci garantiscono la giusta presa del nostro veicolo, cioè delle manopole della nostra moto grazie ad un rivestimento ruvido presente nel palmo.

I guanti, quindi, hanno la stessa funzione dei giubbotti e come questi possono essere fatti sia di pelle e sia di altri materiali come il neoprene o goretex.

 

– Scarponcini

Gli stivaletti o scarponcini devono dare la comodità al motociclista di cambiare le marce agevolmente e senza problemi.

Inoltre è consigliabile acquistare quelli dotati di una sola interamente in gomma in modo da avere più attrito con l’asfalto ed inoltre con un’armatura in ferro all’interno che ci da una maggiore sicurezza in caso di caduta.

 

– Protezioni rigide

Queste sono protezioni non obbligatorie che proteggono i punti più delicati e a rischio del nostro corpo.

Sono fatte solitamente di carbonio o materiali plastici e si collocano sulle ginocchia, gomiti, spalle, nocche delle mani.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *