Psicoterapia cognitiva individuale a Torino (dott Gallone)

psicologo a TorinoA volte capita che nella vita vi siano degli eventi che portano l’insorgenza di ansia, attacchi di panico, stress, depressione, ciò si traduce in incapacità di gestione delle situazioni che gli creano disagio. In questo caso l’aiuto di uno psicologo può essere fondamentale per risolvere senza avere poi ricadute. Tra i possibili approcci, la Psicoterapia cognitiva individuale a Torino con il Dott. Gallone può essere la giusta soluzione.

La psicoterapia cognitiva individuale è un metodo validato scientificamente ed è considerato uno dei più efficaci per il trattamento dei disturbi depressivi, ansia, attacchi di panico, essa è diretta al superamento delle varie problematiche partendo dall’identificazione dell’origine e modifica comportamentale. Il tipico caso è, ad esempio, la percezione di uno stato di pericolo in realtà non esistente, in questo caso è necessario modificare tale percezione in modo da riuscire ad affrontare l’ostacolo, si applica questa tecnica anche nel caso di paziente con scarsa fiducia nelle proprie capacità, tali da evitare qualunque miglioramento della propria condizione.

L’approccio prevede che psicologo e paziente, dopo una prima fase diagnostica, stabiliscano insieme gli obiettivi da raggiungere.

Vengono quindi inizialmente identificati gli stati emotivi problematici ed inquadrate le situazioni che li generano. Si enucleano le credenze, stili di pensiero e regole che causano lo stato emotivo. Solo dopo questa prima fase si può passare ad un approccio risolutivo che permetta al paziente di modificare tali schemi di pensiero e di comportamento per creare una nuova mappa di connessioni tra pensiero e comportamento.

Nella psicoterapia cognitiva individuale a Torino con il Dott. Gallone è molto importante il lavoro che il paziente fa tra una seduta e l’altra (di solito intercorre una settimana) in quanto dimostra la capacità di gestirsi in autonomia. Si tratta di una sorta di compiti che il paziente deve eseguire a casa.

Ci sono due modalità per applicare la psicoterapia cognitiva individuale a Torino, la prima, e più frequente, è concentrata sul presente, la seconda invece è focalizzata sul passato, cioè su eventi traumatici che si sono verificati anche molti anni addietro e creano dei blocchi. In questo caso è possibile applicare il metodo EMDR (Eye Movement Desensitization and Reprocessing), metodo che permette di elaborare i ricordi traumatici del paziente. Utilizza i movimenti oculari per migliorare la comunicazione tra gli emisferi cerebrali e superare i blocchi. Non annulla i ricordi, come molti erroneamente dicono, permette semplicemente di rielaborarli.

Rispetto all’approccio standard della terapia psicologica, la psicoterapia cognitiva individuale è un metodo che permette di affidare un ruolo attivo al paziente che, sotto la guida del terapeuta, impara a conoscere se stesso e trovare una via individuale e personale per conoscere il mondo e a trovare un modo per interagire con esso.

La psicoterapia cognitiva individuale a Torino permette nella maggior parte dei casi di risolvere i problemi senza avere ricadute e senza uso di psicofarmaci, solo in rari casi può essere necessario integrare il trattamento con prodotti farmacologici. La durata del trattamento dipende dall’entità del problema, può trattarsi di alcuni mesi, ma anche di anni. La Dottoressa Gallone a Torino applica tale metodologia su adulti e bambini.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *