Togliere agevolmente le lenti a contatto: consigli utili

Come rimuovere le lenti a contatto facilmente

Le lenti a contatto costituiscono un’estrema facilitazione nello svolgimento delle attività di ogni giorno perché permettono di abbandonare gli occhiali, disponendo di un’area visiva ben più ampia.

L’utilizzo delle lenti a contatto, poiché collocate in una zona delicatissima, comporta l’osservazione attenta di determinate pratiche, onde evitare di ferirsi o di comprometterne l’integrità, cosa certamente da evitare, soprattutto per quelle lenti a contatto di durata mensile o quindicinale.

 

Di seguito alcune accortezze per togliere facilmente le lenti a contatto:

 

  • Curare sempre le unghie

 

E’ importante curare sempre le unghie, facendo attenzione soprattutto alla lunghezza perché gli occhi potrebbero irritarsi e ferirsi. Le donne, in particolare, dovrebbero evitare di tenere le unghie troppo lunghe, così come dovrebbero evitare le ricostruzioni al gel che potrebbero fare perdere dimestichezza con gli oggetti, mettendo il pericolo tutta la zona oculare.

Non viene richiesta una manicure perfetta dal punto di vista estetico ma, soprattutto da punto di vista funzionale, con unghie sempre limate, prive di pellicine che potrebbero ledere la superficie oculare. La bellezza, in qualche maniera, viene sacrificata in favore dell’efficienza.

 

  • Cercare di rimuovere le lenti a contatto con un tocco solo

 

L’esperienza di utilizzo permette di sviluppare delle vere e proprie tecniche di rimozione delle lenti a contatto. Gli oculisti raccomandano di usare sempre la massima delicatezza, cercando, per quanto possibile, di non strofinare l’occhio ma ottenendo il risultato con un solo gesto, veloce ed immediato, onde evitare irritazioni o escoriazioni.

Logicamente, in particolare nei primi tempi, l’operazione di inserimento e di rimozione delle lenti è più difficile, perché non si conoscono i movimenti adatti, ma con il passare del tempo, tali movimenti diventano dei veri e propri automatismi, eseguiti immediatamente, senza pensare al come farlo.

Togliere le lenti a contatto in modo corretto

  • Prestare sempre molta cura ai propri occhi

 

Per utilizzare in maniera corretta le lenti a contatto è fondamentale che gli occhi siano sempre sani, privi di irritazioni od arrossamenti. Inoltre è importante portare con sè sempre delle lacrime artificiali, per inumidire gli occhi in caso di necessità.

I portatori di lenti, rispetto a tutti gli altri, sono tenuti ad eseguire delle operazioni accorte che mirano a preservare al massimo la salute degli occhi.

 

  • Utilizzare lenti a contatto con la giusta umidificazione

 

Le lenti a contatto vengono umidificate in maniera variabile, per tale motivo è determinante stabilire con una discreta esattezza quelle più rispondenti alle proprie esigenze in quanto un’umidificazione non corrispondente alle proprie caratteristiche oculare può compromettere la funzionalità delle lenti a contatto.

Delle lenti a contatto asciutte, che aderiscono perfettamente all’occhio tanto da essere difficili da staccare, possono comportare dei danni irreparabili, dovuti essenzialmente dall’assenza della giusta idratazione.

Per questo motivo, è bene utilizzare, come coadiuvanti a questo problema, le lacrime artificiali oppure, in alternativa, colliri che agevolano il processo di formazione delle lacrime naturali. L’idratazione viene agevolata anche con una corretta routine quotidiana di pulizia e di manutenzione delle lenti a contatto, con i giusti strumenti indirizzati appositamente per lo scopo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *