Consigli per la sicurezza della casa

Soprattutto nei periodi in cui ci avviciniamo alle vacanze estive o a quelle invernali, la sicurezza è uno degli elementi fondamentali che ognuno di noi dovrebbe prendere in considerazione costantemente. A questo proposito, ecco una breve panoramica degli accorgimenti da non sottovalutare.

La porta d’ingresso

porta blindata

Le prime cose da osservare attentamente sono gli infissi e le cerniere: tutto dev’essere perfettamente stabile e, in caso non lo sia, bisognerà provvedere ad effettuare un’accurata manutenzione.

È possibile optare per una porta blindata munita di certificato di antieffrazione in classe 3 e 4. Queste strutture sono ottime anche per usufruire di un buon isolamento termico ed acustico. Tuttavia, la cosa più importante da ricordare è che per scegliere i prodotti più sicuri, bisogna sempre selezionarli tra quelli accompagnati da una valida certificazione.

Nel caso abbiate già una porta blindata di classe adeguata , ma con una vecchia serratura , potete farla sostituire la serratura da un fabbro con una a cilindro europeo di ultima generazione .

La serratura

serratura di sicurezza

Lo stesso vale per la serratura, che dovrebbe possedere una valida classificazione riguardante la sicurezza ed essere montata perfettamente (senza sporgere dalla parte esterna della casa).

È opportuno non sottovalutare il fatto che, soprattutto le porte blindate non recenti, potrebbero comunque avere una serratura non sicura, e per questo sarebbe opportuno sostituire il cilindro con uno più moderno, o almeno avvalersi di una bocchetta di sicurezza da applicare al più presto.

Oltre a questi accorgimenti di base, per abitare in una casa estremamente sicura, ci si potrebbe anche munire di uno spincino, di un videocitofono e di un impianto di allarme e/o videosorveglianza.

Le finestre

tapparelle

Quando si abita a piano terra, in ville isolate, o quando si hanno i balconi e le finestre comunicanti con la scala condominiale o con altri elementi che possono facilitare l’effrazione, è importante prendere provvedimenti al fine di massimizzare i livelli di sicurezza della propria casa.

Certamente è possibile affidarsi all’impianto d’allarme ma, sono moltissime le persone che scelgono una protezione meccanica, come ad esempio quella degli avvolgibili d’acciaio o delle classiche grate di sicurezza realizzate in vari modelli.

Entrambe le soluzioni possono essere efficienti anche se, naturalmente, quando si risiede in una zona non molto abitata i malviventi possono avere tutto il tempo per segare le grate. Perciò, in questi casi, avvalersi di entrambe le misure di sicurezza è una buona idea, mentre quanto si abita in un’area residenziale anche solo una delle misure può bastare.

Le portefinestre ed il garage

Per quanto riguarda le portefinestre, il consiglio è di rinforzare soprattutto quelle a piano terra e/o vicine alla porta d’ingresso. A questo proposito è possibile effettuare lo stesso controllo e manutenzione di infissi e cerniere, e scegliere

di supportarle con grate o avvalersi di finestre in policarbonato. Chi possiede un garage, o le cosiddette porte di servizio, dovrebbe seguire gli stessi suggerimenti utili per la porta d’ingresso e la serratura, ed avvalersi di validi strumenti di rinforzo per quanto riguarda il portone e gli automatismi del garage.

Prestare attenzione ed effettuare alcune modifiche potrà evitare effrazioni ed altri avvenimenti spiacevoli durante la nostra assenza da casa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *